chinafonini.it
Il Sito Guida sui Cellulari Cinesi... e non solo
Dichiarazione di Declino di Responsabilità / Disclaimer
Il titolare di questo sito non effettua rivendita dei dispositivi menzionati e non è collegato con i rivenditori citati.

Recensione del LG S310
di Paolo Tortora
© 2013 www.chinafonini.it


Introduzione
Sebbene questo LG S310 non sia un "chinafonino" vanta una parentela stretta con i cellulari a cui questo sito è dedicato. Il "cuore" del dispositivo è infatti costituito da un chipset Mediatek ed il sistema operativo proprietario è di evidente derivazione RTOS, come quello dei chinafonini. Detto questo, si tratta però di un prodotto LG ufficialmente venduto in Italia, con tutti gli innegabili vantaggi (garanzia ufficiale, assistenza, accessori) che questo comporta rispetto ad un chinafonino.
L'S310 è un cellulare GSM quadriband con display da 2,2 pollici di diagonale, con fotocamera da 3,2 MegaPixel e slot di espansione della memoria in grado di ospitare schede microSD fino a 8GB.

Primo Contatto
Confesso di aver acquistato questo cellulare per ragioni prettamente estetiche, e le mie aspettative non sono state affatto deluse. Dotato di un elegante chassis in metallo, caratterizzato da bordi color antracite e inserti cromati, LG S310 è infatti uno spledido cellulare, dalla vocazione sobria ed elegante. Linee curve e spigoli si sposano sapientemente in un risultato che sarebbe adeguato anche per uno smartphone di fascia molto più alta.
Il frontale è ordinatamente suddiviso tra la parte superiore, che ospita l'ampio schermo da 2,2 pollici, e la parte inferiore, che racchiude una delle migliori tastiere che mi sia mai capitato di usare. Il bordo destro accoglie il tasto a bilancere per la regolazione del volume, mentre sul bordo sinistro c'è la porta microUSB protetta da un pratico sportellino. La parte posteriore del S310 è occupata quasi interamente dal coperchio in plastica del vano batteria, che integra l'obiettivo della fotocamera e la feritoia dell'altoparlante esterno. A parte questi pochi elementi funzionali la superficie del cellulare è ovunque liscia e "pulita".

Ergonomia
La usabilità di questo cellulare è eccellente: nonostante lo spessore molto contenuto si impugna in modo comodo e sicuro e tutte le funzioni sono rapidamente accessibili con l'utilizzo del solo pollice. La ghiera del tasto a 5 vie (il "D-pad") è grande e ben delimitata, tanto da risultare facile da usare anche a chi avesse le dita particolarmente grandi. I tasti del tastierino sono anch'essi adeguatamente dimensionati e il rilievo di ciascuno di essi permette di usare agevolmente il telefono anche senza guardare (provate a farlo su un "full touch"…). Una nota di merito spetta anche allo sportellino che copre la porta USB, che si apre e si chiude molto agevolmente, senza richiedere assurde acrobazie come su altri cellulari e smartphone.



Funzionalità telefoniche
Se non si ha bisogno del supporto alla rete 3G (l'S310 non è, infatti, UMTS) questo cellulare soddisferà qualunque esigenza in ambito di telefonia, con anche qualche piacevole freccia al suo arco. La ricezione del segnale è buona e costante, mentre l'audio in conversazione è sufficientemente potente e molto nitido. Anche il vivavoce integrato dimostra una qualità al di sopra della media, forse merito del telaio metallico che favorisce la propagazione delle onde sonore.
Una funzionalità davvero apprezzabile, e che spesso manca su cellulari di fascia molto più alta, è il filtro delle chiamate in entrata: è possibile impostare il telefono perchè rifiuti tutte le chiamate da numero sconosciuto/nascosto, dai numeri contenuti in rubrica, oppure da quelli contenuti in un gruppo (si può creare un gruppo apposito cui aggiungere, di volta in volta, i mittenti "indesiderati"). Quando un numero filtrato tenterà di chiamarci l'interlocutore sentirà il segnale di "occupato".
Il compositore dei messaggi SMS è semplice ma completo e viene esaltato dalla praticità della tastiera fisica che rende la scrittura veloce anche senza l'ausilio del T9 (comunque presente). Ci sono anche i modelli di testo, comodissimi, e inspiegabilmente spariti, negli ultimi anni, sui cellulari di fascia media ed alta.

Interfaccia
L'ambiente operativo del LG S310 è ordinato e intuitivo come può esserlo solo un firmware proprietario: un menù principale a 9 icone permette di accedere a tutte le funzionalità del dispositivo suddivise in sezioni logiche, a differenza di quanto avviene sui dispersivi menù a pagine scorrevoli degli "stupidphone" full touch. Ogni sezione contiene un pratico menù che permette di accedere con poche pressioni di un tasto a qualunque funzione del telefono.

Funzionalità PIM
La rubrica del LG S310 permette di salvare fino a 1.000 contatti con un massimo di 4 numeri telefonici ciascuno (in questo è inferiore ai Nokia S40 che consentono 5 numeri per ciascun contatto). Per la maggior parte degli utenti la rubrica risulterà più che adeguata.
L'agenda integrata permette invece di salvare fino ad un massimo di 100 note/appuntamenti, 100 attività, 50 note di testo e 50 note segrete, protette da password. L'allarme relativo agli appuntamenti in agenda suona anche a telefono spento, quindi è necessario fare attenzione se avete orari discontinui, altrimenti rischiate di essere svegliati da un banale reminder per un compleanno. Anche la sveglia suona a terminale spento, come sarebbe auspicabile per ogni cellulare, e consente di aggiungere diverse sveglie da poter attivare e disattivare a piacimento (in questo è superiore ai già citati Nokia S40, che dispongono di una sola sveglia).



Funzionalità multimediali
La vera nota dolente di questo LG S310 è rappresentata dalla bassa risoluzione del display, limitata a soli 176x220 pixel, che ne frustra subito la vocazione multimediale (e non solo). Sebbene tale display sia in realtà sufficientemente chiaro, la bassa risoluzione e lo scarso angolo di visuale utile lo rendono inadeguato alla visione di immagini e filmati. Una risolzione standard di 240x320 pixel sarebbe risultata senz'altro più adeguata alle dimensioni dello schermo (2,2 pollici non sono pochi su un candybar) ed alla qualità complessiva del dispositivo.
L'S310 però si fa subito perdonare per la presenza di un ottimo sintonizzatore FM che funziona anche senza l'inserimento degli auricolari. Il lettore multimediale del LG è in grado di riprodurre file audio in formato MP3 e WAV, e file video in formato 3GP e MP4, ma se provate a riprodurre un clip molto lungo o molto pesante, entrerà in crisi (probabilmente a causa della scarsa quantità di memoria RAM solitamente presente su questa classe di cellulari.
Una buona fotocamera con risoluzione massima di 3,2 MP completa poi la dotazione multimediale di questo LG S310, insieme con un registratore vocale in grado di registrare anche le conversazioni telefoniche, ed una applicazione per creare le proprie suonerie.
E' chiaro che non si acquista un simile cellulare per un utilizzo prettamente multimediale, ma l'S310 mostra qualche apprezzabile qualità anche in questo comparto.

Funzionalità aggiuntive
Preinstallati sul LG S310 ci sono solo 3 giochi, di cui due in versione demo, e nessuna applicazione al di fuori di quelle integrate nei menù (calcolatrice, cronometro, convertitore, fusi orari, social network). Il telefono è però dotato di supporto java che consente di installare centinaia di applicazioni gratuite disponibili un po' ovunque (in formato .jar). Questo supporto è però frustrato dalla bassa risoluzione del display cui abbiamo già accennato: la maggior parte delle applicazioni java per cellulari sono infatti confezionate per una risoluzione dello schermo di 240x320 pixel, e non tutte sono in grado di funzionare su risoluzioni più basse.
Il browser del contenuto del telefono, ovvero la "Galleria", ha una impostazione per "tipologia" (Immagini, Audio, Video…) che a me, personalmente, non piace, perchè non ti lascia capire in quale unità e cartella della memoria si sta guardando, ma è una scomodità che è aggirabile con l'utilizzo di un file manager java.

Impostazioni e personalizzazione
LG S310 non offre grandi possibilità di personalizzazione dell'ambiente operativo e in questo risulta inferiore, ad esempio, ai cellulari Nokia di pari fascia di prezzo.
E' possibile modificare i profili audio prestabiliti o crearne fino a 3 personali, applicare dei "temi" compatibili, cambiare l'immagine di sfondo, la dimensione ed il colore dei caratteri, la durata e l'intensità della illuminazione del display e poco altro. Non si possono assegnare funzioni personalizzate ai tasti software ("soft keys", ovvero i due tasti principali posti immediatamente al di sotto dello schermo) nè alle quattro direzioni del D-pad, ma è possibile attivare una barra strumenti o visualizzare il calendario direttamente nella schermata principale (desktop). Il tasto soft sinistro apre un menù di collegamenti rapidi (scorciatoie) che si può personalizzare associandovi le funzioni che si utilizzano maggiormente.

Funzionalità avanzate
Trattandosi di un telefono di fascia medio-bassa, questo LG S310 non offre molte funzionalità avanzate. Sono comunque presenti la connettività USB e bluetooth che permettono lo scambio dati con altri dispositivi e lo pongono un gradino più in alto dei cellulari "entry level".
LG mette a disposizione gratuitamente una suite per PC, dal nome di "LG PC Suite", che consente di amministrare i dati utente presenti sul telefono, una volta collegatolo ad un PC. Grazie a tale software è possibile leggere e modificare le voci della rubrica, gestire gli SMS salvati, gli appunti di testo ed il contenuto multimediale presente nella memoria interna ed esterna del telefono. Si tratta di una possibilità da non dare per scontata, in quanto addirittura molti smartphone odierni non hanno nessuna suite di gestione da PC, costringendo gli utenti a collegarsi a internet anche per operazioni ormai comuni come la sincronizzazione dei contatti.
L'S310 può comunque essere collegato ad un PC anche in modalità "archivio" per funzionare come una qualunque pendrive o come un card reader (vista la presenza dello slot microSD), senza bisogno di driver specifici (l'ho testato personalmente su sistemi operativi più vecchi di 10 anni!).
Pur non essendo dotato di connettività 3G o di supporto WiFi, è comunque possibile collegarsi ad internet con il LG S310 mediante una connessione GPRS, almeno per utilizzi basilari come controllare le e-mail o ricevere aggiornamenti sui social network (per la navigazione web la velocità di connessione risulterebbe inadeguata, così come il semplice browser integrato).

Conclusioni
Ho acquistato questo LG S310 per un semplice vezzo estetico e mi sono ritrovato tra le mani un cellulare decisamente apprezzabile, non soltanto per la sua ergonomia e la praticità del formato "candybar" con ampio display e tasti ben delimitati. Il S310 è solido, oltre che bello, pesa meno di 90 grammi, entra comodamente nel taschino di una camicia ed ha un aspetto sobrio ed elegante che non sfigura nelle mani di un professionista.
L'utilizzo telefonico è pratico e intuitivo, supportato da una buona ricezione e da un firmware leggero e reattivo, arricchito dal filtro per le chiamate entranti che rappresenta un valore aggiunto. Gli SMS sono il suo pane quotidiano: si digitano con rapidità inimmaginabile (rispetto ad un touch screen) anche senza il T9 attivato e vengono archiviati nelle pratiche cartelle che è possibile gestire dal PC quando più ci è comodo.
Rubrica ed agenda sono all'altezza della situazione, anche se è possibile trovare di meglio (sui Nokia S40).
Peccato per lo schermo a bassa risoluzione che ne penalizza sia l'uso multimediale che quello delle applicazioni java.
In definitiva, un ottimo cellulare GSM, soprattutto se acquistato ad un prezzo inferiore ai 70 euro, come nel mio caso. Statene alla larga se cercate un "coso" su cui guardare video, chattare, e giocare o se avete bisogno di 3G, WiFi o GPS; ma se vi serve un cellulare serio, pratico ed affidabile, questo LG S310 è preferibile a qualunque iPhone o Galaxy in circolazione.

Paolo Tortora
© 2013 www.chinafonini.it


Cookie policy