chinafonini.it
Il Sito Guida sui Cellulari Cinesi... e non solo
Dichiarazione di Declino di Responsabilità / Disclaimer
Il titolare di questo sito non effettua rivendita dei dispositivi menzionati e non è collegato con i rivenditori citati.

20 novembre 2009
Speciale Natale 2009

Rinnovando quella che spero diventi una tradizione eccomi a proporvi il secondo "Speciale Natale" di chinafonini.it, nel quale tenterò di fornire indicazioni utili alla scelta di strenne natalizie nel panorama dei sorprendenti telefoni cellulari cinesi.
A differenza dello scorso anno ho preferito suddividere questo Speciale in categorie tecniche di prodotti, piuttosto che per tipologie di destinatario che potevano apparire un tantino qualunquiste.
Di seguito trovate pertanto le categorie di chinafonino che potrebbero essere più appetibili (e quindi fonte di regali apprezzati) in base alle esigenze del momento, alcune dettate da reale necessità di adeguamento a nuovi standard tecnologici (come nel caso dei modelli con TV digitale terrestre), altre suggerite dalle inevitabili mode che la nostra società dei consumi ci impone.
Ad ogni modo, leggete ATTENTAMENTE le specifiche del modello scelto sul sito del venditore, perchè chinafonini con lo stesso nome o sigla identificativa, presentano spesso piccole differenze a seconda del rivenditore presso cui li acquistiamo.

La TV digitale terrestre sempre in tasca
Per gli utilizzatori di chinafonini la TV non è una novità ma il progressivo adeguamento dello standard televisivo italiano al digitale terrestre europeo (DVB-T) sta rendendo inutili i sintonizzatori analogici presenti sui molti modelli.
Ecco dunque aumentare l'offerta di nuovi chinafonini dotati di sintonizzatore digitale terrestre, in grado di visualizzare le trasmissioni televisive anche dove è già avvenuto il famigerato "switch off". Nello scegliere tali chinafonini fate attenzione che venga specificato espressamente il supporto alla tv digitale (e non analogica) meglio ancora se espresso con l'acronimo "DVB-T" (ma non tutti i cinesi conoscono tale sigla).
Esempi di chinafonini dotati di sintonizzatore tv digitale terrestre sono gli Anycool T628D (nella foto), T828D e T1000, i DTV TV98, TV888, TV3200, e 333 oppure i Cool D33, T58 e T538.

Dual Sim per tutte le tasche
La doppia sim contemporaneamente attiva è ormai una caratteristica diffusissima tra i chinafonini, ed è quella che ha portato alla popolarità di tali dispositivi in tutto il mondo. Se avete la necessità di utilizzare due numeri sempre con voi avete dunque solo l'imbarazzo della scelta.
E' interessante notare come sia oggi possibile soddisfare tale particolare esigenza anche con una spesa di pochi euro, senza grosse rinunce, dal momento che i dual sim cinesi adottano comunque tutti lo stesso sistema operativo. Con meno di 70 euro si può infatti acquistare un Anycool Dual Sim Smart (nella foto) già in Italia, senza quindi rischi di spese impreviste o blocchi doganali.
Volendo spendere di più è invece possibile anche utilizzare una sim di terza generazione (UMTS) in contemporanea con una sim GSM. Non è in realtà un chinafonino quello di cui sto parlando, ma incarna in pieno lo spirito che ha portato i chinafonini alla popolarità: è l'Emgeton Noble Dual Sim Umts 3G, presente nel listino di un rivenditore italiano con cui collaboriamo per le recensioni.

Anche l'occhio vuole la sua parte
Una delle possibilità più divertenti offerte dal mercato dei chinafonini è quella di poter reperire telefoni cellulari dalle forme più strane e disparate, per poter sorprendere chiunque con una strenna natalizia davvero inconsueta.
E' il caso, ad esempio, dei tanti telefoni a forma di portacipria, piccoli e discreti ma perfettamente funzionali, che potranno rappresentare un divertente ed utile accessorio per molte ragazze, più o meno giovani. E sapete quale è la cosa pił incredibile (viste le dimensioni): sono dual sim! Ne potete trovare alcuni presso i noti rivenditori cinesi, spesso con i nomi di C93, C92 o C91.
Un altro articolo particolare che ha suscitato la nostra curiosità è il Cool MJ50: un telefono speciale che vorrebbe essere un tributo alla memoria del grande Michael Jackson, recentemente scomparso. Il telefono in questione è forse eccessivamente "kitsch" per il gusto occidentale, e non siamo sicuri che il grande artista pop l'avrebbe apprezzato, ma potrebbe trovare qualche estimatore tra i suoi fan.

Smartphones per tutti i gusti
Come sanno già i nostri affezionati lettori esistono due grandi famiglie di chinafonini in base al loro sistema operativo: quelli con firmware proprietario e quelli con Windows Mobile.
I chinafonini appartenenti a quest'ultima categoria offrono tutte le funzionalità proprie degli smartphones e non hanno nulla da invidiare ai prodotti occidentali (se non l'assistenza e la disponibilità di accessori). Dalla loro hanno senz'altro una varietà di offerta che non conosce eguali. Modelli full-touch, modelli con tastiera qwerty a barra o a scorrimento, modelli con schermo orizzontale o verticale, modelli dall'aspetto replicante le fattezze di noti telefoni occidentali, e tutti dotati di touch screen.
Insomma, c'è davvero l'imbarazzo della scelta, con prezzi che partono da circa 100 euro. L'importante è fare attenzione che nelle specifiche venga menzionata esplicitamente la presenza di Windows Mobile, nella versione più recente (6, 6.1 o 6.5).

Note finali: a differenza dello scorso anno non me la sento di consigliare l'acquisto diretto in Cina, per diversi motivi. I tempi di consegna, dovuti soprattutto a frequenti e lenti controlli doganali, si sono drasticamente allungati. Nel caso poi di acquisto di un cosiddetto "clone" esiste la possibilità, nemmeno tanto remota di, sequestro del dispositivo.
Ciò non toglie che sia ancora possibile fare degli ottimi affari acquistando direttamente dalla Cina, soprattutto se già si conosce il venditore.
Tutti coloro che invece desiderano effettuare un acquisto più rapido possono rivolgersi ad un rivenditore italiano, facendo attenzione a due cose: che il prodotto sia dichiaratamente già immagazzinato in Italia, e che sia chiaramente indicata sul sito la partita IVA del commerciante.

Paolo Tortora
© 2009 www.chinafonini.it




Cookie policy