chinafonini.it
Il Sito Guida sui Cellulari Cinesi... e non solo
Dichiarazione di Declino di Responsabilità / Disclaimer
Il titolare di questo sito non effettua rivendita dei dispositivi menzionati e non è collegato con i rivenditori citati.

27 ottobre 2010
Arrivano i telefoni con chipset Mediatek certificati per Android
di Carlo Varello (nickname "karl1" sul forum)
© 2010 www.chinafonini.it


Con MediaTek MTK ora certificata su Android market, la crescita di modelli con Android a bordo sarà molto rapida, e si aggiungerà agli oltre 800 modelli con chip MTK che supportano RTOS e Windows Mobile. Le prove si stanno effettuando con la versione 2.1 di android con ottimi risultati in termini di fluidità e velocità.

Tong Xinda, dopo il grande successo del TOPS A1 replica del D2 HTC con risoluzione WQVGA, sta per lanciare il nuovissimo "DIAMOND K1 ". Il processore sarà il collaudato MTK MT6516 con supporto per dual sim dual standby , con una memoria di 256 MB ram + 512 MB rom. La scocca sarà in titanium alloy, che aumenterà il senso di robustezza contenendo nello stesso tempo il peso, con una speciale texture che dovrebbe dare un buon feeling al tatto. La tastiera sarà la stessa del TOPS A1 con i controlli di volume sul lato della scocca e il tasto di accensione nella parte alta.

Diamond K1 basic configuration :
CPU: MTK MT6516 - 416Mhz AP +280 Mhz modem
Memory : 256Mb ram + 512 Mb rom
Screen : 3.2 inch WQVGA touch flat
System : Android v2.1 upgrade to support follow-up v2.2
Camera : 500w pixels (actual may 320w)
Other : WIFI, BT, ceramic antenna, true titanium metal


Il prototipo del K1 è uscito per gli sviluppatori da poche settimane e la macchina verrà prodotta con Android 2.1 preinstallato. Al momento la versione test sul display mostra il segnale di una sola delle due sim, malgrado anche la seconda sia funzionante. Il guscio è realmente in titanio, la verniciatura "dark metal" è perfetta e senza sbavature, e da la sensazione di avere tra le mani un prodotto di categoria superiore .





I tasti volume sul lato sono ottimali per la loro funzione, il design del telefono è bello e sofisticato.



Sul lato destro troviamo il foro (direi più una feritoia) dell'altoparlante.



Il tasto di accensione nella parte alta del telefono inizialmente era progettato come tasto di fine chiamata, ma la posizione scomoda gli ha fatto cambiare destinazione d'uso.



La presa mini usb è sul fondo del telefono insieme all'alloggiamento del pennino.



La tastierina frontale, è ben allineata e fruibile: il primo tasto da sinistra è destinato alla chiamata, il secondo all'apertura del menù android, il terzo viene utilizzato come tasto "indietro" e l'ultimo come fine chiamata.



La tastierina è illuminata in un tenue colore blue.



La fotocamera è stata aggiornata con una da 5Mpx contro i 3Mpx della precedente versione.



L'antenna GPS è in ceramica, e dovrebbe migliorare la ricezione e la stabilità del segnale.



Togliendo la cover posteriore sul lato, troviamo l'alloggiamento della microsd, ben protetta dalla polvere.



La doppia sim viene alloggiata sotto la batteria; il chip "radio" è il classico NXP 5209 con supporto GSM/EDGE.



Il prototipo, come già detto esce nativo con Android 2.1 e si spera che al momento della produzione in serie sarà già pronto l'update alla versione 2.2, come promesso dal costruttore.





A presto!!

Stay Tuned and enjoy www.chinafonini.it

Carlo Varello ("karl1")
© 2010 www.chinafonini.it




Cookie policy