chinafonini.it
Il Sito Guida sui Cellulari Cinesi... e non solo
Dichiarazione di Declino di Responsabilità / Disclaimer
Il titolare di questo sito non effettua rivendita dei dispositivi menzionati e non è collegato con i rivenditori citati.

Recensione dello Star A5000 Android Dual Sim
di Carlo Varello ("karl1" sul forum)
© 2011 www.chinafonini.it


Introduzione
Oggi, voglio parlarvi di questo nuovo chinafonino, da poco entrato nella mia collezione: lo Star A5000, con sistema operativo Android 2.2 Si tratta di un ottimo terminale, con doppia sim e doppio standby, GPS integrato, Radio FM, TV analogica (purtroppo) e WiFi.

Di seguito le caratteristiche dichiarate:

·Operation System: Android 2.2 system
·Quadband:GSM:850/900/1800/1900MHz
·Dual sim cards dual standby
·CPU:Media Tek MTK6516 460MHz+280MHz
·512MB ROM+256MB RAM extend to 32GB max
·WIFI:802.11b/g wireless internet
·Built in A-GPS/GPS and support voice navigation
·3.5 inch touch screen,PX:320*480
·Camera with flash lamp
·Analog TV free
·Gravity inducer
·Touch cursor


Primo Contatto
La confezione non presenta marchi "noti" che possano rendere più rischioso lo sdoganamento e all'interno della stessa troviamo il telefono contenuto in un bustina di plastica opaca, il cavetto dati/ricarica, l'auricolare, due batterie, un caricabatterie, un manuale in inglese in caratteri minuscoli, un cd contenente moltissime applicazioni Android in cinese e un pennino con laccetto.
La costruzione è ben fatta, con incastri precisi e nessuna sbavatura della plastica; non si nota "aria" tra le parti mobili, il che è indice di un assemblaggio accurato, e l'alternanza tra metallo e plastica è accattivante e crea un piacevole effetto estetico. Ci sono pellicole di protezione sia sullo schermo che sulla parte metallica posteriore.
Le batterie sono da 1800mAh e sul dorso riportano come data di fabbricazione 18/3/2011. Non somigliano a batterie di marche note, quindi non credo di trovare alternative di marca.
L'alimentatore è il "solito" adattatore di scadente fattura, meglio sostituirlo con uno di quelli che troviamo in qualsiasi centro commerciale a pochi euro.
L'auricolare, è senza infamia e senza lode e anche questo può essere sostituito con uno standard munito di jack da 2,5 millimetri.
Il cavo dati non è uno standard USB-MicroUSB: l'attacco lato telefono non somiglia a nessun connettore che io conosca. Vista l'unicità è consigliabile richiederne subito almeno un altro al venditore.
Nella parte alta del telefono troviamo il pulsante di accensione, la presa per l'auricolare, un minuscolo foro con le indicazioni dell'alimentazione in cui entra perfettamente il microjack dei Nokia (che si tratti di un ingresso ausiliario per alimentatore di ricarica? mi riservo di fare qualche prova in futuro), e l'antenna estraibile per la TV analogica. La presa di ricarica e trasferimento dati, si trova sul lato sinistro sotto il tasto del volume, ed è protetta dalla polvere da uno sportellino.
L'inserimento delle sim è semplice ed efficace, senza mollette o altri meccanismi imprecisi, e le posizioni sono ben identificabili dalla serigrafia.



Funzionalità telefoniche:
Dopo due giorni di utilizzo, posso affermare che lo Star A5000 ha una ricezione ottima su entrambe le sim. La mia sim secondaria trova il segnale anche in posti dove con il precedente telefono non ne aveva. Personalmente utilizzo una sim TIM come principale e una sim WIND come secondaria.
Funziona anche la USIM della 3 in roaming: basta andare nel menù delle "impostazioni wireless e dati", entrare nella voce "reti mobili" e selezionare la posizione della sim 3, quindi abilitare "roaming dati". Vi ricordo che il roaming ha dei costi, definiti dal proprio operatore, quindi verificate se la cosa vi conviene.
Il Dialer, ha tasti grandi e ben visibili, comodo da usare senza l'ausilio del pennino.
Il composer per gli SMS, è ottimo: le lettere si ingrandiscono alla pressione e con un po di abitudine si scrive agevolmente e velocemente senza pennino; la schermata e la tastiera ruotano con il G-Sensor senza bisogno di settaggi; in orizzontale il composer risulta più comodo, almeno per me.
Tra le varie opzioni il telefono permette di inserire i parametri per MMS e WAP separati per ogni sim, quindi presumo (non l'ho ancora testato) che riceva gli MMS su entrambe.
Il volume dell'audio è fantastico, si sente benissimo ed ha addirittura la regolazione separata a seconda delle funzioni auricolare, bluetooth e normale. Da diverso tempo non mi capitava un telefono che si sentisse così bene con il vivavoce bluetooth dell'auto.
Il touchscreen è di tipo resistivo, luminoso e abbastanza sensibile.
Darei un bel 10 a tutta questa sezione.

Funzionalità pim:
La rubrica è completa: può contenere più numeri per contatto e si possono associare eventi e foto. Risulta un pochino macchinoso importare la rubrica del vecchio telefono ma affronteremo questo problema più avanti.
La sveglia si imposta semplicemente (basta cliccare sull'orologio nella schermata home per accedere a tale funzionalità) ma ha una grande pecca: non suona a telefono spento (come per windows mobile d'altronde).

Multimedia:
Il lettore audio legge mp3 e altri formati e, se si è collegati a internet, prova a visualizzare le immagini di copertina e le informazioni dei brani. Confesso, di aver visualizzato i soli demo contenuti nel telefono, che si vedono comunque benissimo.
Fotocamera, viene dichiarata per 3.2 MP, ma credo che sia la solita 2 MP, allego una foto appena scattata (in effetti l'immagine allegata è esattamente da 2,0 MP - nota dell'editore).
Per ascoltare la radio FM è necessario l'inserimento dell'auricolare, malgrado l'antenna incorporata.
Per quanto riguarda la TV analogica, purtroppo a Roma siamo passati al digitale terrestre, quindi non sono stato in grado di testarne la funzionalità.

Funzioni aggiuntive:
C'è un solo gioco preinstallato, "robo defense", ma possiamo scaricarne in quantità dal market gratuitamente (utilizzando una connessione dati, che può avere dei costi - nde). Anche sul fronte programmi non troviamo una grandissima dotazione ma sono comunque presenti tutti quelli dedicati ai social network. Vale quanto detto per i giochi: sul market troviamo di tutto.
Di base troviamo il browser di default, un ottimo lettore di ebook che supporta formati epub e pdf, il messenger, un composer sms e una manciata di altri programmi. Interessante la funzionalità "kit auto" che mostra sul desktop sei tastoni e un paio di pagine per un veloce utilizzo mentre si è alla guida.

Funzionalità avanzate:
L'utilizzo del WiFi è facile e abbastanza intuitivo: una volta memorizzate le credenziali, si riaggancia automaticamente appena trova disponibile la rete conosciuta, ed ha una buona ricezione.
Il ricevitore GPS, per i miei gusti, è abbastanza "sordo": aggancia i satelliti in 10-15 minuti, ma tramite il menù engineer si riesce a "svegliarlo" e velocizzare l'aggancio fino a 8 minuti circa. Per farlo procedete come descritto: aprite il Dialer e digitate sulla tastierina *#*#3646633#*#* senza premere altro; vi troverete nell'engineer menù; cliccate su YGPS che vi aprira questo tool, andate sulla seconda pagina e cliccate su HOT oppure COLD (mi sembra che funzioni in entrambi i modi), quindi tornate sulla prima pagina di YGPS e vedrete che lo schermo si comincia a popolare in basso con i satelliti in vista; nel giro di 5-8 minuti vedrete che avverrà l'aggancio.
Ora potete aprire il vostro navigatore, che funzionerà immediatamente.
Per gestire dal PC la rubrica e altre funzioni possiamo utilizzare un programma freeware che si chiama "MobileGo" che è possibile scaricare da qui. Vi basterà installarlo e seguire le indicazioni a schermo, scaricherà automaticamente da internet i driver adatti al nostro telefono.
Per passare la rubrica da un terminale con Windows Mobile o altro sistema operativo, bisogna trasformare i contatti in VCF e passarli uno a uno, oppure metterli sulla SIM se non avete troppi dati per contatto. In caso di telefono con Windows Mobile, si può anche sincronizzare la rubrica con G-Mail e in seguito effettuare la sincronizzazione dal nuovo telefono, ritrovando così tutti i dati legati ai contatti.

ATTENZIONE:
L'Android installato sull'A5000 è affetto da un bug, se fate il reset alle impostazioni iniziali, si perde l'IMEI e senza questo, il telefono è inutilizzabile.
Per il ripristino è assolutamente indispensabile un cavetto flash apposito, che per il momento è disponibile solo per il mercato Asiatico. Quindi, cercate di evitare la procedura di ripristino!

Conclusioni:
La mia valutazione finale non può che essere ottima, direi un voto di 9 su 10. Con una spesa di 135-160 euro (dipende dal venditore) entrate in possesso di un bel telefono, robusto, ben costruito e con molte possibilità di personalizzazione, sia tramite Market, sia scaricando le APK dal pc di casa. Se siete degli "smanettoni" è il vostro telefono!

Stay tuned and enjoy www.chinafonini.it
Karl1
© 2011 www.chinafonini.it


Cookie policy